Afghanistan: Pino Arlacchi visita contingente italiano a Herat

E-mail Print PDF

Roma, 5 mar.2010 (Velino)

Pino Arlacchi a Camp Arena col Generale VeltriL'eurodeputato Pino Arlacchi, vice presidente della delegazione del Parlamento europeo per
le relazioni con l'Afghanistan, si e' recato in visita a Camp "Arena", la base che ospita i militari italiani impegnati nella missione Isaf nell'area occidentale del paese asiatico.

L'onorevole, reduce da una serie di incontri a Kabul con le massime autorita' di governo afgane e di Isaf finalizzati alla stesura di un rapporto sulla nuova strategia dell'Unione europea per l'Afghanistan, e' stato accolto al suo arrivo dal comandante del Regional command West, il generale di Brigata Alessandro Veltri, e ha incontrato i responsabili delle task force presenti in Teatro insieme ai quali ha preso parte ad una riunione informativa sulle attivita' operative che il Regional command West sta svolgendo in aderenza al mandato assegnato.

 "L'impegno del contingente italiano in Afghanistan - ha detto il generale Veltri nel corso della riunione - prosegue con determinazione. Il livello crescente di fiducia che la popolazione accorda al nostro contingente e' largamente significativo del grande impegno profuso a favore della sicurezza che quotidianamente Isaf fornisce, contribuendo alla formazione, all'addestramento ed alla mentorizzazione delle forze di sicurezza locali. Tutto cio' e' condizione indispensabile per il consolidamento della struttura del governo afgano. Tale incisiva attivita', che quotidianamente vede impegnato il personale dell'Esercito italiano, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, ben si coniuga con l'altrettanto significativa opera di ricostruzione e sviluppo a favore della popolazione".

L'onorevole Arlacchi si e'quindi recato a Camp "Vianini", la sede che ospita il Provincial reconstruction team (Prt) italiano, un assetto su base 131esimo reggimento carri al comando del colonnello Claudio Dei, che - congiuntamente ad una componente civile del Ministero degli Esteri e della Cooperazione italiana - ha il compito di sostenere il processo di ricostruzione della provincia di Herat incentivando l'occupazione, lo sviluppo economico dell'area e la fiducia verso le istituzioni politiche e religiose locali. Durante la sua permanenza a Herat l'esponente politico ha avuto modo di incontrare le principali autorita' della provincia tra i quali il Governatore di Herat, Mr. Yusuf NURISTANI, il vice presidente del Provincial council, Azizullah Najafi, e il capo dipartimento Antinarcotici, Ghulam Daqiq.

 Il governatore di Herat ha espresso all'onorevole Arlacchi la sua profonda gratitudine nei riguardi del contingente italiano, per quanto sta facendo in supporto allo sviluppo ed della ricostruzione del paese e, piu' in generale, per il bene del popolo afgano che, grazie alla costante presenza delle Ansf (Afghan national security forces) e di Isaf, gode di un sempre crescente livello di sicurezza. Successivamente l'europarlamentare ha effettuato un sopralluogo dei principali progetti in fase di costruzione e di quelli gia' ultimati dal Provincial Reconstruction Team italiano tra i quali particolare interesse hanno destato il carcere femminile e l'ospedale pediatrico di Herat.

"Il contingente italiano ad Herat - ha detto l'onorevole Arlacchi al termine della visita - sta praticando da tempo cio' che Isaf e la comunita' internazionale stanno pianificando di fare per tutto l'Afghanistan nei prossimi anni. La formula vincente italiana e' sicurezza finalizzata allo sviluppo e non solo counterinsurgency fine a se stessa. Una parte consistente degli insurgents sono, in realta', dei gruppi mafiosi che taglieggiano la popolazione e trafficano di droga.
Combatterli significa dare agli afghani la possibilita' di esercitare i loro diritti fondamentali e di contribuire allo sviluppo degli investimenti e della democrazia nel Paese".

 
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...

I Padroni della Finanza Mondiale

I Padroni della Finanza Mondiale (copertina)
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

Featured Articles

Prev Next

L'Eredità di Giovanni Falcone ed i rischi del presente

L'Antidiplomatico 23 Maggio 2020   “Potrei fare a meno di tanti colleghi, ma non potrei mfare a meno di Pino Arlacchi” Giovanni Falcone Il...

Articoli | 23 May 2020

Ora attenti a questa Finanza predatoria

Il Fatto Quotidiano 21 Maggio 2020 Lo scenario di queste settimane richiama per certi versi quello del “golpe dello spread” che...

Articoli | 21 May 2020

"Dietro l'aggressione imperiale contro il Venezuela c'è un racket mafioso

L'Antidiplomatico 12 Maggio 2020 L’ ultima aggressione al Venezuela, la sesta in due anni, è appena fallita. Gli Stati Uniti hanno...

Articoli | 13 May 2020

Gli Stati Uniti dal governo mondiale alla protezione mafiosa

La Fionda, 7 Maggio 2020 In questi tempi arroventati, si cercano i precedenti della crisi attuale e si discute molto, perciò,...

Articoli | 10 May 2020

Conte difende il nostro paese dai figli di Troika

Il Fatto Quotidiano, 7 Maggio 2020 In questi tempi di fuoco, l’unico uomo di governo che pare aver capito qual è...

Articoli | 10 May 2020

Pino Arlacchi all'Antidiplomatico: "Un Piano B prima che la finanza predatoria colpisca l'Italia"

L'Antidiplomatico, 25 Aprile 2020 Professore, come commenta l’ accordo del Consiglio Europeo dell’ altro ieri che ratifica le conclusioni dell’ Eurogruppo...

Articoli | 10 May 2020

Pino Arlacchi - Il nuovo ordine mondiale (che non ci sarà)

L'Antidiplomatico, 24 Aprile 2020 Circola una retorica sensazionalista che vede la sindrome del Coronavirus come una svolta radicale della storia moderna:...

Articoli | 10 May 2020

L’anomalia italiana è la Lombardia

Il Fatto Quotidiano, 9 Aprile 2020 L’anomalia dell’alto numero di decessi italiani per coronavirus rispetto a quelli del resto del mondo...

Articoli | 10 May 2020

Arlacchi: «A Miami i soldi della corruzione venezuelana"

Arlacchi: «A Miami i soldi della corruzione venezuelana

Il Periodista, 1 Aprile 2020 di Ruggero Tantulli. Il Periodista ha chiesto a Pino Arlacchi, ex vicesegretario dell'Onu e architetto della...

Articoli | 10 May 2020

Cina e Stati Uniti: la grande sfida alla pandemia mondiale

Il Fatto Quotidiano, 30 Marzo 2020 Pechino ha preso il problema per le corna, scegliendo la guerra al Covid. Una decisione...

Articoli | 10 May 2020

Newsletter


Chi è Online

We have 184 guests online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info