Securing European Union support for an international treaty to create a nuclear weapons-free world within 10 years

E-mail Print PDF

16 October 2009

There have recently been significant developments related to the question of nuclear weapons. On 24 September 2009, the United Nations Security Council voted unanimously in favour of a resolution on disarmament and non-proliferation addressing the issue of the total abolition of nuclear weapons.

In addition, in December 2009, the US and Russia are due to sign a treaty which will reduce the number of strategic weapons deployed, and the US has pledged even further cuts to its nuclear arsenal. At this critical juncture, the EU should accelerate its action towards the elimination of nuclear weapons. With the same objective, the EU should pursue closer cooperation with its partners, in particular the US and Russia. The EU should also seize the opportunity represented by the 2010 UN NPT review conference to call for the establishment of an international treaty abolishing nuclear weapons. Such a treaty must prohibit development, testing, production and stockpiling of nuclear weapons and oblige states that possess nuclear armaments to disarm. This treaty must also prohibit the production of fissile material and require the destruction of delivery vehicles. The same treaty will remove any justification advanced by countries which possess nuclear weapons outside the NPT regime for keeping them. Nuclear armaments should assume the same status - a complete ban - as chemical and biological weapons. Furthermore, the European Union should actively support global efforts to establish a 10-year timeframe for achieving a nuclear weapons-free world.

In line with the commitments enshrined in the EU Strategy against the Proliferation of WMD (European Council, 12 December 2003), what recent steps has the Council taken in order to achieve a nuclear weapons-free world? Does the Council agree that the European Union should try to establish a timeframe of 10 years to achieve this goal?

 

ORAL QUESTION WITH DEBATE pursuant to Rule 115 of the Rules of Procedure by Pino Arlacchi, on behalf of the ALDE Group to the Council

 

[source: www.europarl.europa.eu]

Italian version (.pdf)

 
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...

I Padroni della Finanza Mondiale

I Padroni della Finanza Mondiale (copertina)
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

Featured Articles

Prev Next

L'Eredità di Giovanni Falcone ed i rischi del presente

L'Antidiplomatico 23 Maggio 2020   “Potrei fare a meno di tanti colleghi, ma non potrei mfare a meno di Pino Arlacchi” Giovanni Falcone Il...

Articoli | 23 May 2020

Ora attenti a questa Finanza predatoria

Il Fatto Quotidiano 21 Maggio 2020 Lo scenario di queste settimane richiama per certi versi quello del “golpe dello spread” che...

Articoli | 21 May 2020

"Dietro l'aggressione imperiale contro il Venezuela c'è un racket mafioso

L'Antidiplomatico 12 Maggio 2020 L’ ultima aggressione al Venezuela, la sesta in due anni, è appena fallita. Gli Stati Uniti hanno...

Articoli | 13 May 2020

Gli Stati Uniti dal governo mondiale alla protezione mafiosa

La Fionda, 7 Maggio 2020 In questi tempi arroventati, si cercano i precedenti della crisi attuale e si discute molto, perciò,...

Articoli | 10 May 2020

Conte difende il nostro paese dai figli di Troika

Il Fatto Quotidiano, 7 Maggio 2020 In questi tempi di fuoco, l’unico uomo di governo che pare aver capito qual è...

Articoli | 10 May 2020

Pino Arlacchi all'Antidiplomatico: "Un Piano B prima che la finanza predatoria colpisca l'Italia"

L'Antidiplomatico, 25 Aprile 2020 Professore, come commenta l’ accordo del Consiglio Europeo dell’ altro ieri che ratifica le conclusioni dell’ Eurogruppo...

Articoli | 10 May 2020

Pino Arlacchi - Il nuovo ordine mondiale (che non ci sarà)

L'Antidiplomatico, 24 Aprile 2020 Circola una retorica sensazionalista che vede la sindrome del Coronavirus come una svolta radicale della storia moderna:...

Articoli | 10 May 2020

L’anomalia italiana è la Lombardia

Il Fatto Quotidiano, 9 Aprile 2020 L’anomalia dell’alto numero di decessi italiani per coronavirus rispetto a quelli del resto del mondo...

Articoli | 10 May 2020

Arlacchi: «A Miami i soldi della corruzione venezuelana"

Arlacchi: «A Miami i soldi della corruzione venezuelana

Il Periodista, 1 Aprile 2020 di Ruggero Tantulli. Il Periodista ha chiesto a Pino Arlacchi, ex vicesegretario dell'Onu e architetto della...

Articoli | 10 May 2020

Cina e Stati Uniti: la grande sfida alla pandemia mondiale

Il Fatto Quotidiano, 30 Marzo 2020 Pechino ha preso il problema per le corna, scegliendo la guerra al Covid. Una decisione...

Articoli | 10 May 2020

Newsletter


Chi è Online

We have 115 guests online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info