Home »
Mission in Afghanistan

Pino Arlacchi has been in Afghanistan from February 26 to March 5, 2010, for a series of meetings with the highest Afghan and ISAF-USA authorities. This section contains news, pictures and videos about the Mission.



Afghanistan: Ok Commissione Esteri Europarlamento a Strategia UE

E-mail Print PDF

(AGI) - Bruxelles, 10 nov. 2010 - Con 60 voti a favore, 4 astenuti e uno contrario, la Commissione esteri del Parlamento europeo ha dato via libera al rapporto sulla nuova strategia dell'Unione Europea in Afghanistan elaborato da Pino Arlacchi, deputato europeo del gruppo liberal-democratico ed ex vicesegretario generale dell'ONU.

 

Read more...
 

Afghanistan: EU needs a radical rethink of its exit strategy

E-mail Print PDF

Press Release, Bruxelles 9 Nov. 2010

Committee on Foreign Affairs

It is time to acknowledge that the military intervention in Afghanistan has failed and even led to a deterioration of security there, say MEPs in a controversial report blaming the coalition forces for "miscalculating their options". A new EU exit strategy needs to be shaped in full co-operation with the Afghans, and including the Taliban at the negotiating table, adds the report, approved in the Foreign Affairs Committee on Wednesday.

Read more...
 

"European Parliament wants to flex its foreign policy muscles - Planned new EU strategy for Afghanistan"

E-mail Print PDF

A Look Behind The News, by Ferdinando Riccardi

Agence Europe, 23 lug. 2010

Arlacchi Report marking a turning point? The European Parliament is flexing its muscles in the field of foreign relations, not only the explicit powers conferred by the Lisbon Treaty (see issues 10170 and 10173), but also through new instruments at its disposal. It has made use of its budgetary powers to influence the operations of the EU's new diplomatic corps. Its new powers in trade and farming matters enable it to intervene in two crucial foreign policy areas and the Pino Arlacchi Report on renewal of the EU's strategy to Afghanistan may be a new turning point.

Read more...
 

Draft report criticising international aid management proposes new European strategy for Afghanistan

E-mail Print PDF

Agence Europe - Brussels, 19 lug. 2010

On Wednesday 14 July, the Italian MEP Pino Arlacchi (ALDE, Italy) published a draft report in which he severely criticises the management of the funds of the international community - and therefore European funds - in Afghanistan. After an investigation lasting more than six months, he is putting forward a new strategy to the European authorities to tackle the issue of Afghanistan.
First of all, the MEP, who is known for his strong anti-Mafia stance in Italy and for his fight at United Nations level against organised crime, speaks out in the strongest terms against “the waste of a significant proportion of the European taxpayers' money” in civilian and military missions. He claims that 80% of civil international aid meant for Afghanistan never reaches the Afghans.

Read more...
 

Afghanistan: rapporto Arlacchi, 80% aiuti finisce in sprechi

E-mail Print PDF

ATS - Agenzia Telegrafica Svizzera, 14 lug.2010

Gli aiuti internazionali all'Afghanistan finiscono in tangenti, forme di ''corruzione legalizzata'' e ruberie di ogni tipo e spesso finanziano il nemico. E' la tesi di fondo della bozza di risoluzione dell'Europarlamento per una nuova strategia europea in Afghanistan presentata da Pino Arlacchi (Idv).

 

Read more...
 

Afghanistan: così evaporano gli aiuti internazionali

E-mail Print PDF

L'Unità, 13 lug.2010

Il documento
di Umberto De Giovannangeli

Lo scandalo degli aiuti internazionali in Afghanistan. Dispersi in mille rivoli, spesso incontrollati, con il risultato che una percentuale compresa tra il 70 e l’80% dei 40 miliardi di assistenza internazionale ricevuti dall’Afghanistan tra il 2002 e il 2009, non ha mai raggiunto la popolazione afghana. La denuncia è contenuta nel rapporto «La nuova strategia dell’Unione europea per l’Afghanistan» curato da Pino Arlacchi, relatore in seno alla Commissione Affari esteri del Parlamento europeo, rapporto che sarà domani al centro della discussione alla Commissione parlamentare competente a Bruxelles. L’Unità ne anticipa un capitolo inquietante.

 

Read more...
 

Afghanistan: a luglio riaprirà l'ospedale di Emergency

E-mail Print PDF

(AGI) - Roma, 8 giu. 2010

L'ospedale di Emergency a Lashkar Gah in Afghanistan riaprira' a luglio dopo l'arresto ad aprile dei 3 italiani. Lo ha annunciato Gino Strada chiarendo che Emergency sta "lavorando su piu' piani per fare in modo che l'operativita' e la sicurezza dell'ospedale sia garantita. La riapertura dell'ospedale e' necessaria visto che i militari stanno pianificando una nuova campagna, il che vuol dire che ci saranno nuovi morti e nuovi feriti da curare tra la popolazione civile", ha aggiunto. In vista della ripresa dell'attivita' sanitaria, Strada chiede che non ci siano "ingerenze" da parte di tutte le parti in causa, ed in particolare dal governatore di Helmand, che ha ordinato l'intervento dei militari in aprile e quindi chiesto al ministero della sanita' afgano di imporre delle condizioni per la riapertura della struttura di Lashkargah.

Read more...
 

Herat: la cooperazione italiana ristruttura l'ospedale regionale

E-mail Print PDF

E' annunciata per il 4 maggio a Herat  l'inaugurazione del nuovo ospedale regionale che permetterà di assistere circa un milione di persone. La Cooperazione italiana di Herat, guidata da Marco Urago, ha provveduto alla ristrutturazione e alla fornitura di apparecchiature elettromedicali per il pronto soccorso, la radiologia, il laboratorio di analisi e le sale operatorie. 1 milione e 265mila dollari il costo complessivo dell’operazione che ha previsto interventi come la trasformazione e l’allacciamento alla rete di distribuzione, il potenziamento delle infrastrutture impiantistiche, la ridistribuzione degli ambienti.

Read more...
 

La ONU reconoce el fracaso de la ayuda al desarrollo de Afganistán

E-mail Print PDF

Los 35.000 millones de dólares vertidos desde el 2001 no han aliviado la miseria.

di Beatriz Navarro, 2 apr. 2010

Logo_La_Vanguardia_2.JPGEl informe critica las corruptelas y abusos de poder entre los afganos, pero también el enfoque occidental.
El "nuevo amanecer" que la comunidad internacional prometió al pueblo afgano en la conferencia de Bonn, celebrada en diciembre del 2001 tras la caída del régimen talibán, está muy lejos de haberse materializado.

 

Read more...
 

Magouilles à Kaboul : vers une enquête du Parlement européen

E-mail Print PDF

Dal Blog del giornalista Jean Quatremer che dal 1990 scrive per il quotidiano francese Libération.

http://bruxelles.blogs.liberation.fr/

Blog_Quatremer.JPGMes révélations sur la sécurité de l’ambassade de l’Union en Afghanistan ont causé quelques remous aujourd’hui à Bruxelles. Le rapporteur du Parlement européen sur l’Afghanistan, le député libéral italien, Pino Arlacchi, a demandé que la commission du contrôle budgétaire enquête non seulement sur cette affaire, mais sur l’ensemble des fonds dépensés par l’Union dans ce pays (soit 34 milliards d’euros sur 8 ans dont, selon l’eurodéputé, « 70 à 80 % n’ont jamais atteint le peuple afghan »).

Read more...
 


Page 3 of 5
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...

I Padroni della Finanza Mondiale

I Padroni della Finanza Mondiale (copertina)
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

Featured Articles

Prev Next

L'Eredità di Giovanni Falcone ed i rischi del presente

L'Antidiplomatico 23 Maggio 2020   “Potrei fare a meno di tanti colleghi, ma non potrei mfare a meno di Pino Arlacchi” Giovanni Falcone Il...

Articoli | 23 May 2020

Ora attenti a questa Finanza predatoria

Il Fatto Quotidiano 21 Maggio 2020 Lo scenario di queste settimane richiama per certi versi quello del “golpe dello spread” che...

Articoli | 21 May 2020

"Dietro l'aggressione imperiale contro il Venezuela c'è un racket mafioso

L'Antidiplomatico 12 Maggio 2020 L’ ultima aggressione al Venezuela, la sesta in due anni, è appena fallita. Gli Stati Uniti hanno...

Articoli | 13 May 2020

Gli Stati Uniti dal governo mondiale alla protezione mafiosa

La Fionda, 7 Maggio 2020 In questi tempi arroventati, si cercano i precedenti della crisi attuale e si discute molto, perciò,...

Articoli | 10 May 2020

Conte difende il nostro paese dai figli di Troika

Il Fatto Quotidiano, 7 Maggio 2020 In questi tempi di fuoco, l’unico uomo di governo che pare aver capito qual è...

Articoli | 10 May 2020

Pino Arlacchi all'Antidiplomatico: "Un Piano B prima che la finanza predatoria colpisca l'Italia"

L'Antidiplomatico, 25 Aprile 2020 Professore, come commenta l’ accordo del Consiglio Europeo dell’ altro ieri che ratifica le conclusioni dell’ Eurogruppo...

Articoli | 10 May 2020

Pino Arlacchi - Il nuovo ordine mondiale (che non ci sarà)

L'Antidiplomatico, 24 Aprile 2020 Circola una retorica sensazionalista che vede la sindrome del Coronavirus come una svolta radicale della storia moderna:...

Articoli | 10 May 2020

L’anomalia italiana è la Lombardia

Il Fatto Quotidiano, 9 Aprile 2020 L’anomalia dell’alto numero di decessi italiani per coronavirus rispetto a quelli del resto del mondo...

Articoli | 10 May 2020

Arlacchi: «A Miami i soldi della corruzione venezuelana"

Arlacchi: «A Miami i soldi della corruzione venezuelana

Il Periodista, 1 Aprile 2020 di Ruggero Tantulli. Il Periodista ha chiesto a Pino Arlacchi, ex vicesegretario dell'Onu e architetto della...

Articoli | 10 May 2020

Cina e Stati Uniti: la grande sfida alla pandemia mondiale

Il Fatto Quotidiano, 30 Marzo 2020 Pechino ha preso il problema per le corna, scegliendo la guerra al Covid. Una decisione...

Articoli | 10 May 2020

Newsletter


Chi è Online

We have 292 guests online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info