Bari, Arlacchi appoggia Olivieri

E-mail Stampa PDF

Arlacchi appoggia Olivieri Petruzzelli: «Vincerò io»

Tutti i candidati in giro per quartieri, tra raccolta di firme e incontri vari

La Gazzetta del Mezzogiorno, 19 gen. 2014

Centrosinistra in movimento verso le primarie: «Firma day» per Giacomo Olivieri che ieri, in via Argiro, ha raccolto firme utili alla candidatura raggiungendo quota seicento. Al suo fianco Pino Arlacchi, europarlamentare del Pd, che lo sostiene a spada tratta: «Realtà Italia è un movimento di centrosinistra che esprime direttamente la società civile e che sta raccogliendo sempre più consensi in tutte le regioni del Centro Sud. La candidatura di Giacomo Olivieri a sindaco di Bari è un grande arricchimento per la nostra coalizione. È un apporto fondamentale perché senza Realtà Italia sarà molto difficile che il centrosinistra governi questa città».
«Il programma di Olivieri - ha detto Arlacchi - ha basi solide ed è molto concreto. Tra i punti che mi hanno spinto a sostenerlo, l’importanza al concetto di sicurezza. La criminalità è solo l’effetto finale di un malessere più profondo che nasce dal disagio sociale tra i giovani e dalla disoccupazione».
Durante l’incontro in via Argiro si è parlato soprattutto di sicurezza. «Il benessere dei miei concittadini è al primo posto nel mio programma - ha detto Olivieri - serve più sicurezza, in centro e soprattutto in periferia perché in assenza la città si spegne e l’economia si ferma. Tanti cittadini mi stanno chiedendo d’impegnarmi a cambiare al più presto la situazione di Bari. Sono convinto che serva concretezza da parte della politica se non si vuole che continui a germogliare l’antipolitica».

«Più del 50% dei cittadini baresi non vuole più andare a votare - aggiunge Olivieri - io sto provando a spiegare che Bari può cambiare con l'impegno e il coinvolgimento nella vita pubblica, ad essere protagonisti del centrosinistra barese. Ho anche cominciato a sottoscrivere con i cittadini una serie di documenti contenenti impegni programmatici».
Nell’esporre i punti su cui basa la sua candidatura Olivieri risponde tra le righe agli altri candidati sindaco di centrosinistra: «Ho dichiarato il mio impegno anche per far tornare a essere Bari una città-porto, con uno scalo marittimo aperto ai cittadini oltre che ai turisti - afferma Olivieri - il rapporto tra il mare ed i baresi va tutelato e valorizzato a cominciare dal rinnovamento del lungomare » .
E ancora: «Inoltre, ancor prima che il nuovo Piano urbanistico generale della città sostituisca l’ormai obsoleto Piano Quaroni in vigore dal 1976, c’è la necessità di riorganizzare alcuni spazi rimettendoli da subito a disposizione dei cittadini». «I baresi in questi anni non sono stati a guardare - spiega Olivieri - e a granvoce hanno segnalato alcune delle esigenze a cui bisogna rispondere».
In giro per quartieri anche Pietro Petruzzelli: «Se il centrosinistra celebra le primarie il merito è della coalizione ma una parte di quel merito è anche legata alla mia candidatura e alla mia richiesta di primarie come momento di sintesi e occasione per generare entusiasmo».
Ogni candidato schiera i suoi pezzi da novanta: «I miei - dice Petruzzelli - sono le più di quattromila persone incontrate sin da maggio, quando presentai la mia candidatura in piazza Umberto con una sedia rossa, di quelle “apri e chiudi”. Nessuno sponsor, solo lavoro».
Ieri mattina in giro a Poggiofranco, poi incontri vari con associazioni e cittadini. Le aspettative dalle primarie: «Sono convito che sarò io il candidato di centrosinistra - dice Petruzzelli - se così non fosse sosterrò con forza e con lealtà il candidato che vincerà.
L’obiettivo comune è quello di far vincere il centrosinistra. Non vedo l’ora di confrontarmi con gli altri candidati sulla nostra idea di città»

 
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

In Evidenza

Prev Next

Nessuno vuole morire per Kiev. Ed è giusto.

Panorama, 23 feb. 2015 Nella crisi ucraina c'è chi cerca un nemico a tutti i costi, in un delirio antirusso. Ma...

Articoli | 19 Feb 2015

Non armare l'Ucraina

Roma, 9 feb. 2015 di Pino Arlacchi La crisi ucraina è iniziata un anno fa, ed è evidente che la Russia sta...

Articoli | 09 Feb 2015

Tsipras, Arlacchi: "Il mondo sta con lui. Ecco le ragioni politiche, etiche ed economiche"

Roma, 7 feb. 2015 di Pino Arlacchi Uno schieramento larghissimo, che va dai premi Nobel ai maggiori economisti, di destra e di...

Articoli | 08 Feb 2015

Il teatrino incivile dell'informazione italiana

Roma, 30 gen. 2015 di Pino Arlacchi La qualità dell'informazione italiana ha seguito la stessa traiettoria del declino del PIL. Con la...

Articoli | 31 Gen 2015

Draghi, Arlacchi: "Il bazooka dovrebbe finanziare piano di investimenti e non le banche"

Roma, 28 gen. 2015 di Pino Arlacchi Non credo che le misure appena adottate dalla BCE avranno gli stessi effetti del Quantitative...

Articoli | 28 Gen 2015

Grecia, Arlacchi: " Se Syriza vincerà le elezioni la sua vittoria sarà di grande aiuto"

Il successo di Syriza ci aiuterà a creare un'Europa più vicina al cuore dei suoi cittadini.  Roma, 21 gen. 2015 di...

Articoli | 25 Gen 2015

Terrorismo: qualche cifra scomoda

Dei 2.682 attentati avvenuti nell’Unione europea tra il 2006 e il 2013 solo 16 (lo 0,6 per cento) è di...

Articoli | 22 Gen 2015

Terrorismo e disinformazione: lutti selettivi

Il 95% delle vittime del terrorismo sono musulmani, ma noi piangiamo solo quelle di casa nostra. di Pino Arlacchi, 13...

Articoli | 13 Gen 2015

Arlacchi:"Non facciamo il gioco dei terroristi. Islam e Occidente non c'entrano nulla"

Roma, 8 gen 2015 di Pino Arlacchi In campo non ci solo i terroristi che dicono di uccidere in nome dell'Islam e...

Articoli | 08 Gen 2015

Grecia, Arlacchi: "La proposta Tsipras sul taglio del debito non è irrealistica"

Roma, 5 gen. 2015 La proposta Tsipras sul taglio del debito greco non è irrealistica né populistica: è invece l'unica di...

Articoli | 06 Gen 2015

Newsletter


Chi è Online

 101 visitatori online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info