Stati Generali del Porto di Gioia Tauro

E-mail Stampa PDF

Bruxelles, 12 sett. 2012

Il Porto di Gioia Tauro come leva di sviluppo per l'economia calabrese e la sua importanza strategica nel contesto nazionale e internazionale.

Se ne parleràvenerdì 14 e sabato 15 settembre in occasione degli Stati Generali del Porto che si svolgeranno aGioia Tauro (Sala Fallara del Comune, dalle 10 alle 19), e a San Ferdinando (Sala del Consiglio comunale, dalle 10 alle 20).

L'iniziativa, promossa dall'europarlamentare Pd Pino Arlacchi e dai sindaci dei Comuni di Gioia Tauro, Renato Bellofiore, e di San Ferdinando, Domenico Madafferi, ha l'obiettivo di avviare un primo tavolo di confronto permanente tra cittadini e istituzioni per individuare proposte e opportunità che possano contribuire a rilanciare la crescita del Porto, e a creare una rete di servizi interportuali nel Mezzogiorno.

Tematiche già affrontate in precedenti incontri tecnici organizzati da Arlacchi a Bruxelles e che si svolgeranno a cadenza periodica anche nei prossimi mesi.

All'apertura dei lavori, venerdì 14 alle ore 10, nella Sala Fallara del Comune di Gioia Tauro, sarà presente il Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti.

Prevista la partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni regionali e provinciali, delle organizzazioni sindacali, dell'Autorità Portuale di Gioia Tauro, di Rete Ferroviaria Italiana, e delle imprese di settore.

Quattro le sessioni previste che permetteranno inoltre di fare il punto sulla sicurezza interna ed esterna al Porto di Gioia Tauro.

Sabato 15 settembre, alle ore 12, nella Sala del Consiglio del Comune di San Ferdinando, si svolgerà la rotonda "Il Porto della mafia?" con la partecipazione di Lino Morgante, Direttore di Gazzetta del Sud, Piero Sansonetti, Direttore di Calabria Ora, Filippo Veltri, Direttore ANSA Calabria, Nino Amadore ("Il Sole 24 Ore"), Enrico Bellavia ("la Repubblica"), Francesco Verderami ("Corriere della Sera").

Ultima sessione alle ore 16 con gli interventi di parlamentari nazionali, i presidenti delle province, consiglieri regionali e sindaci calabresi.

 

 
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

In Evidenza

Prev Next

I luoghi comuni sui migranti

 La Repubblica, 31 agosto 2017 Lettera al Direttore CARO direttore, mi permetto di dissentire dalle critiche alla sinistra italiana avanzate martedì dal...

Articoli | 06 Set 2017

Nessuno vuole morire per Kiev. Ed è giusto.

Panorama, 23 feb. 2015 Nella crisi ucraina c'è chi cerca un nemico a tutti i costi, in un delirio antirusso. Ma...

Articoli | 19 Feb 2015

Non armare l'Ucraina

Roma, 9 feb. 2015 di Pino Arlacchi La crisi ucraina è iniziata un anno fa, ed è evidente che la Russia sta...

Articoli | 09 Feb 2015

Tsipras, Arlacchi: "Il mondo sta con lui. Ecco le ragioni politiche, etiche ed economiche"

Roma, 7 feb. 2015 di Pino Arlacchi Uno schieramento larghissimo, che va dai premi Nobel ai maggiori economisti, di destra e di...

Articoli | 08 Feb 2015

Il teatrino incivile dell'informazione italiana

Roma, 30 gen. 2015 di Pino Arlacchi La qualità dell'informazione italiana ha seguito la stessa traiettoria del declino del PIL. Con la...

Articoli | 31 Gen 2015

Draghi, Arlacchi: "Il bazooka dovrebbe finanziare piano di investimenti e non le banche"

Roma, 28 gen. 2015 di Pino Arlacchi Non credo che le misure appena adottate dalla BCE avranno gli stessi effetti del Quantitative...

Articoli | 28 Gen 2015

Grecia, Arlacchi: " Se Syriza vincerà le elezioni la sua vittoria sarà di grande aiuto"

Il successo di Syriza ci aiuterà a creare un'Europa più vicina al cuore dei suoi cittadini.  Roma, 21 gen. 2015 di...

Articoli | 25 Gen 2015

Terrorismo: qualche cifra scomoda

Dei 2.682 attentati avvenuti nell’Unione europea tra il 2006 e il 2013 solo 16 (lo 0,6 per cento) è di...

Articoli | 22 Gen 2015

Terrorismo e disinformazione: lutti selettivi

Il 95% delle vittime del terrorismo sono musulmani, ma noi piangiamo solo quelle di casa nostra. di Pino Arlacchi, 13...

Articoli | 13 Gen 2015

Arlacchi:"Non facciamo il gioco dei terroristi. Islam e Occidente non c'entrano nulla"

Roma, 8 gen 2015 di Pino Arlacchi In campo non ci solo i terroristi che dicono di uccidere in nome dell'Islam e...

Articoli | 08 Gen 2015

Newsletter


Chi è Online

 175 visitatori online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info