Arlacchi: "Importante istituire la Zes per il rilancio del porto di Gioia Tauro

E-mail Stampa PDF

Elezioni europee, il candidato Pino Arlacchi intervistato da Approdonews

17 mag. 2014

di Caterina Sorbara

L'Europarlamentare gioiese Pino Arlacchi, candidato alle imminenti elezioni europee, ha rilasciato in esclusiva per il nostro giornale un'intervista.

1) Quali sono i progetti dell'Unione Europea riguardo le disuguaglianze sociali e la disoccupazione giovanile?

Riguardo le disuguaglianze, per adesso non c'è nulla. Sulla disoccupazione, invece, c'è un progetto denominato "Garanzia giovani" che prevede sei milioni di euro e purtroppo è poco.

2) Oggi in Italia e anche in altri Stati, ci sono molti "euroscettici". Cosa si sente di dire lei a queste persone per farli ragionare?

Dico che le loro proposte non hanno alcun senso. Sono solo un modo per distruggere il grande progetto europeo, senza sapere con che cosa sostituirlo.

3) Lei era molto amico dei giudici Falcone e Borsellino, pensa che un giorno la criminalità organizzata potrà essere debellata?

La mafia del terrore, delle bombe e delle stragi l'abbiamo costretta a fare un passo indietro, in particolare i Corleonesi, adesso sono fuori gioco. Il prossimo passo è quello di combattere la nuova mafia che ha il volto della politica.

4) Lei è di origine calabrese, e quindi conosce i problemi del nostro territorio. Cosa si può fare affinchè il Porto di Gioia Tauro decolli e abbia il giusto peso nel Mediterraneo?

Bisogna subito istituire la Zes che, metterà il porto in grado di essere più competitivo e inoltre, bisogna costruire il retroporto.

5) A proposito del Porto, lei sa che presto arriveranno le armi siriane. Cosa ne pensa lei a tal proposito. Ci saranno pericoli per la popolazione?

E' un allarme in larga misura ingiustificato. Occorreva però, un'informazione più corretta da parte del Governo alle Istituzioni e ai cittadini.

6) Le sue giornate sono impegnatissime, c'è un momento che ha nostalgia della sua città natale?

Ho una grande nostalgia della Calabria, mi manca soprattutto il suo bellissimo mare.

7) Come vede il futuro dell'Europa?

Personalmente, mi batterò per un'Europa più democratica e più sociale, cioè più attenta ai veri problemi dei cittadini e non solo delle banche e dei mercati.

8) Cosa si sente di dire ai giovani della Piana di Gioia Tauro?

Di battersi insieme a me perchè ci sia lo sviluppo del Porto di Gioia Tauro e anche per fare in modo che l'Europa e la Regione investano risorse contro la disoccupazione giovanile nella Piana.

 

 
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

In Evidenza

Prev Next

I luoghi comuni sui migranti

 La Repubblica, 31 agosto 2017 Lettera al Direttore CARO direttore, mi permetto di dissentire dalle critiche alla sinistra italiana avanzate martedì dal...

Articoli | 06 Set 2017

Nessuno vuole morire per Kiev. Ed è giusto.

Panorama, 23 feb. 2015 Nella crisi ucraina c'è chi cerca un nemico a tutti i costi, in un delirio antirusso. Ma...

Articoli | 19 Feb 2015

Non armare l'Ucraina

Roma, 9 feb. 2015 di Pino Arlacchi La crisi ucraina è iniziata un anno fa, ed è evidente che la Russia sta...

Articoli | 09 Feb 2015

Tsipras, Arlacchi: "Il mondo sta con lui. Ecco le ragioni politiche, etiche ed economiche"

Roma, 7 feb. 2015 di Pino Arlacchi Uno schieramento larghissimo, che va dai premi Nobel ai maggiori economisti, di destra e di...

Articoli | 08 Feb 2015

Il teatrino incivile dell'informazione italiana

Roma, 30 gen. 2015 di Pino Arlacchi La qualità dell'informazione italiana ha seguito la stessa traiettoria del declino del PIL. Con la...

Articoli | 31 Gen 2015

Draghi, Arlacchi: "Il bazooka dovrebbe finanziare piano di investimenti e non le banche"

Roma, 28 gen. 2015 di Pino Arlacchi Non credo che le misure appena adottate dalla BCE avranno gli stessi effetti del Quantitative...

Articoli | 28 Gen 2015

Grecia, Arlacchi: " Se Syriza vincerà le elezioni la sua vittoria sarà di grande aiuto"

Il successo di Syriza ci aiuterà a creare un'Europa più vicina al cuore dei suoi cittadini.  Roma, 21 gen. 2015 di...

Articoli | 25 Gen 2015

Terrorismo: qualche cifra scomoda

Dei 2.682 attentati avvenuti nell’Unione europea tra il 2006 e il 2013 solo 16 (lo 0,6 per cento) è di...

Articoli | 22 Gen 2015

Terrorismo e disinformazione: lutti selettivi

Il 95% delle vittime del terrorismo sono musulmani, ma noi piangiamo solo quelle di casa nostra. di Pino Arlacchi, 13...

Articoli | 13 Gen 2015

Arlacchi:"Non facciamo il gioco dei terroristi. Islam e Occidente non c'entrano nulla"

Roma, 8 gen 2015 di Pino Arlacchi In campo non ci solo i terroristi che dicono di uccidere in nome dell'Islam e...

Articoli | 08 Gen 2015

Newsletter


Chi è Online

 204 visitatori online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info