Home »
Missione Afghanistan

A novembre del 2009 sono stato incaricato dalla Commissione Affari esteri del Parlamento europeo di preparare il rapporto sulla nuova strategia dell'Unione Europea per l'Afghanistan.
Al ritorno dalla mia missione nel Paese (a marzo del 2010), ho denunciato la corruzione e gli sprechi che caratterizzano la gestione degli aiuti internazionali.
In questa sezione sono disponibili notizie, foto e filmati riguardanti la missione, e il Rapporto  "Una nuova strategia dell'Ue in Afghanistan".



Afghanistan: EP rapporteur calls for full investigation into use of EU funds

E-mail Stampa PDF

ALLIANCE FOR LIBERALS AND DEMOCRATS FOR EUROPE EUROPEAN PARLIAMENT

Brussels, 23 March 2010

Today's investigation reported in the French newspaper "Libération" denouncing the mismanagement of €27 million provided by the European Union over four years for ensuring security to its mission in Afghanistan was echoed by Pino Arlacchi (IdV, Italy), European Parliament rapporteur on Afghanistan who uncovered similar evidence in a fact finding mission to Kabul (26 Feb.-4 March). "70-80 percent of the $34 billion in aid to Afghanistan via international organizations in the past eight years never reached the Afghan people", claimed Arlacchi.

 

Leggi tutto...
 

Arlacchi: "Inchiesta di Libération conferma mia denuncia su illegalità e sprechi in Afghanistan"

E-mail Stampa PDF

«A pochi giorni dalla mia missione in Afghanistan, nella quale avevo trovato illegalità e sprechi nella gestione degli aiuti internazionali che affluiscono a quel Paese - dichiara in una nota Pino Arlacchi, relatore per il Parlamento Europeo sulla nuova strategia dell’Unione Europea per l’Afghanistan - lo scandalo denunciato oggi dal quotidiano francese Libération conferma quanto da me rinvenuto».

Leggi tutto...
 

L’Europa indaga sugli aiuti a Kabul

E-mail Stampa PDF

Nel mirino gli interventi Usa e Onu
CorrierEconomia, "Offshore", 15 mar. 2010
di Ivo Caizzi

La corruzione dilagante tra le autorità dell’Afghanistan, che da sempre impedisce un uso efficace degli aiuti internazionali, è considerata un ostacolo fondamentale nel tentativo di stabilizzazione del Paese.
Ma un’indagine dell’Europarlamento ora denuncia a sorpresa che le illegalità e gli sprechi coinvolgerebbero anche agenzie e società straniere, principalmente statunitensi o riferibili all’Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu).

Leggi tutto...
 

La sfida di Karzai

E-mail Stampa PDF

di Flaviano Masella
andato in onda su Rainews 24, 11 mar. 2010

Pino Arlacchi, vicepresidente Delegazione europea relazioni con Afghanistan, denuncia che la corruzione in Afghanistan è netta: fondi che arrivano sulla carta attraverso le organizzazioni internazionali ma che tornano indietro o si perdono in corruzione. Solo il 20-30% degli aiuti internazionali arriva veramente a destinazione.

 

Afghanistan: Arlacchi (UE), "Processo di pace in corso ma sprechi negli aiuti"

E-mail Stampa PDF

(Agenzia Sir) - Strasburgo, 11 mar. 2010

Il Parlamento europeo esorta il Consiglio e la Commissione ad “accrescere sostanzialmente le risorse” per l’Afghanistan “ai fini della credibilità e della visibilità della priorità civile dell’Unione europea agli occhi sia dei cittadini afgani sia dei partner internazionali”. L’Assemblea del 27, nell’ambito dei lavori che sta dedicando alla politica estera, prende posizione sulla situazione del paese mediorientale, dove vede impegnati alcuni Stati membri per le operazioni di peacekeeping mentre si opera sul piano degli aiuti umanitari e della ricostruzione. “A Kabul e nel paese ho visto camminare, pur fra tante difficoltà, il processo di pace”, spiega Pino Arlacchi, eurodeputato italiano, incaricato di visitare l’Afghanistan e di redigere una relazione sul tema.

Leggi tutto...
 

Afghanistan: Pino Arlacchi illustra i risultati della sua missione tra Kabul e Herat

E-mail Stampa PDF

Pino ArlacchiProcesso di pace, eliminazione e riconversione delle colture di oppio, formazione della polizia afgana, aiuti internazionali. Pino Arlacchi, Vice Presidente della Delegazione per le relazioni con l’Afghanistan e incaricato di preparare il rapporto sulla nuova strategia dell'Unione Europea in Afghanistan, nel corso della conferenza stampa di oggi a Strasburgo ha riassunto ai giornalisti il significato della  sua missione dei giorni scorsi a Kabul e Herat e i punti fondamentali della nuova strategia dell’Unione europea in Afghanistan.

Leggi tutto...
 

La ricostruzione di Herat

E-mail Stampa PDF

Le telecamere di Rainews24 sono eccezionalmente entrate nell'ospedale pediatrico di Herat (la città ad ovest dell'Afghanistan dove opera il contingente italiano) e nel carcere femminile. Con interviste alle donne afghane che hanno accettato di parlare ai microfoni di Flaviano Masella.

 

Euro MP sees "intolerable" Afghan aid corruption

E-mail Stampa PDF

Brussels, march 10 (Reuters)

By David Brunnstrom

 Tens of billions of dollars of aid for Afghanistan never reaches those who need it due to corruption, waste and withholding of funds by foreign governments and international organisations, a senior EU parliamentarian said on Wednesday.

Pino Arlacchi, an Italian Liberal member of the European Parliament who was formerly a senior U.N. official and is an expert on organised crime, said the bulk of the corruption and waste involved U.S. entitites.

Arlacchi estimated 70-80 percent of the $34 billion in aid supposed to go to Afghanistan via international organisations in the past eight years never reached the Afghan people.

Leggi tutto...
 

Afghanistan: Arlacchi (IdV), corruzione in distribuzione aiuti

E-mail Stampa PDF

(ANSA) - Strasburgo, 10 mar. 2010 - Il "punto dolente peggiore" nella strategia di pace in Afghanistan è la corruzione nella distribuzione degli aiuti internazionali. Lo ha indicato Pino Arlacchi, eurodeputato dell'Idv al suo rientro da una missione nel Paese.

La gestione degli aiuti, ha sottolineato Arlacchi, è segnata da "grandi sprechi e da un notevole grado di corruzione". L'europarlamentare ha indicato che negli ultimi otto anni sono stati dati 40 miliardi di dollari di aiuti, dei quali 34 passati per organizzazione internazionali, governi e ong e solo sei gestiti dal governo afghano.

Leggi tutto...
 

President Karzai Receives EU Delegation

E-mail Stampa PDF

www.president.gov.af , 3 march 2010

President Karzai Receives Pino ArlacchiPresident Hamid Karzai received for a meeting on Wednesday a delegation of EU members led by Dr. Pino Arlacchi, vice-chair of the European Parliament Delegation for Relations with Afghanistan.

Issues discussed in the meeting, which was held in the Presidential Palace included talks on EU continued support to Afghanistan, regional cooperation, Reintegration and Peace Process and enhanced relations between the two parliaments.

Leggi tutto...
 


Pagina 4 di 5
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...

I Padroni della Finanza Mondiale

I Padroni della Finanza Mondiale (copertina)
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

In Evidenza

Prev Next

Hong Kong, la storia che non leggerete

Hong Kong, la storia che non leggerete di Pino Arlacchi | 18 luglio 2019   Non riportare mai la versione dell’altra parte in...

Articoli | 18 Lug 2019

Ex Vice Segretario ONU sul Rapporto Bachelet: "Molti dati sono inventati o grossolanamente esagerati

Di seguito il mio commento per L'Antidiplomatico riguardo alle grossolane esagerazioni e falsità contenute nel Rapporto dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per...

Articoli | 15 Lug 2019

La povertà in Inghilterra e in Venezuela

La povertà in Inghilterra e in Venezuela Roma, 15 luglio 2019   Mi sto occupando in questi giorni del problema della povertà in...

Articoli | 15 Lug 2019

Anche la Merkel molla Guaidò

La notizia della normalizzazione delle relazioni diplomatiche tra #Venezuela e Germania, e le sue rilevanti implicazioni politiche, è stata ignorata dai media...

Articoli | 14 Lug 2019

Trump e l'Iran, le prossime mosse

Su L'Antidiplomatico continua la mia analisi sui rapporti Usa-Iran. (https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-pino_arlacchi__trump_e_liran_le_prossime_mosse/82_29134/?fbclid=IwAR0AwpEn5ufDl53QI5Kz8XuiHJtRMEe9yDgTUDmjYAEoZjB8XF_M6Oa1jIE)   Trump e l'Iran, le prossime mosse di Pino Arlacchi | 25 giugno 2019   Senza saperlo (dati...

Articoli | 14 Lug 2019

Perché non ci sarà la guerra all'Iran

Su Il Fatto Quotidiano di oggi una mia riflessione sul perché - nonostante le continue minacce da parte degli Stati Uniti -...

Articoli | 14 Lug 2019

Trump, il bullo che si vede padrino

Con questa riflessione su Trump e la criminalità organizzata riprendo la mia attività dopo una breve interruzione dovuta a un...

Articoli | 14 Lug 2019

Il doppio bluff di Juan Guaidò nella partita tra Usa e Maduro

Il doppio bluff di Juan Guaidò nella partita tra Usa e Maduro di Pino Arlacchi | 3 maggio 2019 https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2019/05/03/il-doppio-bluff-di-juan-guaido-nella-partita-tra-usa-e-maduro/5150545/?fbclid=IwAR3Isi3sL0jOi9DsinQx-MRRJTsUTl1f5OqJZkxjvPm5GEDxrNHelBjgoiY   Siamo tutti Guaidó....

Articoli | 14 Lug 2019

Arlacchi: "Caracas è una città tranquilla, Maduro è più forte"

Questo è il mio contributo - pubblicato questa mattina su Il Fatto Quotidiano - contro la valanga di disinformazione che i media...

Articoli | 14 Lug 2019

LIBIA: L’INTERVENTO NATO CHE BOMBARDÒ LA RAGIONE

Su “Il Fatto” di oggi ho pubblicato la seguente analisi sulle origini della crisi libica che tenta di fornire una...

Articoli | 14 Lug 2019

Newsletter


Chi è Online

 263 visitatori online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info